Terms & Conditions

Definizioni:

Contratto – contiene le informazioni dai documenti seguenti: Contratto di noleggio, Condizioni di Noleggio, Verbale di Consegna e tutte le specifiche degli Allegati al Contratto.

Autovettura/Automobile – rappresenta il veicolo offerto in noleggio insieme a tutti i suoi accessori.

Tariffa di listino – rappresenta la tariffa per un giorno di noleggio (24 ore) relativa all’autovettura noleggiata.

Combustibile – può consistere in benzina o gasolio, a seconda del tipo di autovettura noleggiata.

Cliente – persona che sottoscrive il Contratto di Noleggio.

Allegati – documento aggiuntivo al Contratto di Noleggio.

Verbale di Consegna – documento nel quale viene indicato lo stato dell’autovettura tanto alla consegna, quanto alla restituzione.

Elenco dei costi per i danni – elenco con i costi relativi ad ogni classe di autovettura, a seconda della localizzazione e della natura dei danni.

Utente – persona indicata nel Contratto che può guidare l’autovettura noleggiata dal Cliente.

Partner – persona giuridica che intermedia il noleggio tra la Autonom e il Cliente.

SCDW/ SCDW+ – tassa per la riduzione della responsabilità in caso di danno o furto spiegata in dettaglio al capitolo 4.

 

Premessa:

Le clausole del presente contratto contengono le informazioni dai documenti seguenti: Contratto di Noleggio, Condizioni di Noleggio, Verbale di Consegna, Listino prezzi per i danni e tutte le specifiche degli Allegati al Contratto.

Le presenti condizioni sono obbligatorie e vanno rispettate per poter noleggiare un’autovettura dalla Autonom dalle persone fisiche/giuridiche rumene o straniere.

Le tariffe contengono IVA.

 

1. Obblighi della Autonom

1.1. Di trasmettere al Cliente il diritto di utilizzo sull’autovettura che costituisce l’oggetto del Contratto mediante: la consegna dell’autovettura, la compilazione e la sottoscrizione del verbale di consegna, la consegna delle chiavi e dei documenti dell’autovettura (carta di circolazione, polizza assicurativa RCA) in originale.

1.2. Di fornire al Cliente assistenza stradale sul territorio della Romania, durante l’intero periodo del contratto, 24/24 ore, 7/7 giorni, in caso di incidente o guasto meccanico (guasto tecnico). La Autonom non è tenuta responsabile per la riparazione dello pneumatico in caso di guasto.

1.3. Di sostituire l’autovettura (se disponibile) in caso di guasto che non può essere risolto sul posto, se il danno non è imputabile al Cliente, entro 24 ore, a seconda dell’ubicazione in cui è stato accertato il danno. Nel caso in cui il danno è imputabile al Cliente, verrà richiesto il blocco di una cauzione per la consegna di una nuova autovettura.

1.4. Nel caso in cui la Autonom si trovi nell’impossibilità di sostituire l’Autovettura, verrà rimborsata al Cliente la parte relativa al costo di noleggio calcolato proporzionalmente alla durata in cui l’autovettura è stata inutilizzabile.

1.5. La Autonom non è tenuta responsabile per le perdite subite dal Cliente in caso di guasto o avaria dell’Autovettura, tranne le spese autorizzate dalla Autonom per le riparazioni.

1.6. Dal momento della consegna dell’Autovettura e fino al momento in cui rientra nel suo possesso, la Autonom è esonerata da qualsiasi responsabilità per i danni provocati nel traffico dall’Autovettura presa in noleggio dal Cliente, e pure dai pedaggi o dalle multe risultate dall’occupazione abusiva di un posto di parcheggio, dal mancato rispetto del codice della strada o delle leggi rumene.

1.7. Con il rilascio delle ricevute di compilazione e annullamento dei depositi autorizzati prima, la Autonom si libera dall’indisponibilità degli importi del conto del Cliente e raccomanda il contatto e l’esibizione delle ricevute presso la banca al quale il Cliente ha la sua carta.

 

2. Obblighi del Cliente

Nota

Nelle condizioni di una prenotazione effettuata telefonicamente, via e-mail o mediante i partner, la prenotazione può essere cancellata dalla Autonom senza dovere niente al Cliente o all’intermediario, nel caso in cui il Cliente finale non adempie ai requisiti minimali obbligatori per il noleggio previsti nel contratto e pubblicati sul sito della Autonom.

2.1. Di essere il titolare di una patente guida nazionale e/o internazionale valida (necessariamente patente internazionale per gli atti rilasciati in paesi con una grafia diversa dall’alfabeto latino e per gli atti ottenuti mediante guida auto con il volante a destra, ad esempio: UK, India, Australia, Giappone). Alla sottoscrizione del Contratto, il Cliente dovrà esibire in originale la patente guida, insieme ad un atto d’identità e ad una carta di credito. L’utilizzo della carta di credito è obbligatorio per il blocco del deposito cauzionale. Non sono accettate le carte pre-pay oppure Diners Club. Possono essere utilizzate le carte di tipo fintech (Revolut, Monese, N26 ecc.) per il pagamento dei servizi, però non per il blocco del deposito.  

2.2. Per gli autisti giovani con un’esperienza tra 0-1 anno, così come per gli autisti senior con un’età di oltre 70 anni, verrà percepito un costo aggiuntivo di 15 euro/giorno e la cauzione per i danni sarà compresa tra euro 1200-3000, a seconda della classe di autovettura noleggiata. La cauzione non potrà essere ridotta mediante il pagamento di SCDW o SCDW+, e la Autonom si riserva il diritto di offrire in noleggio soltanto alcune classe di autovetture.

2.3. Nel caso delle prenotazioni confermate, la Autonom si riserva il diritto di cancellarle nel caso in cui il Cliente ritarda il prelievo dell’autovettura con più di 3 ore rispetto all’ora convenuta di comune accordo, se il Cliente non la informa in anticipo.

2.4. Di permettere la guida dell’autovettura soltanto alle persone autorizzate dalla Autonom e indicate nel Contratto oppure ai rappresentanti della Autonom.

2.5. Il costo per gli autisti supplementari sarà di 15 €/utente. Con l’iscrizione nel Contratto di questi autisti supplementari, accetta il fatto che devono adempiere ai requisiti di noleggio della Autonom.

2.6. Di non guidare l’autovettura oltre le superficie careggiate, su strade non asfaltate, chiuse alla circolazione del pubblico. In caso contrario, la Autonom incasserà il valore della riparazione, indipendentemente dal tipo di cauzione scelto dal cliente (compreso nel caso della tassa SCDW/SCDW+), dalla cauzione o verrà addebitata la carta di debito/credito del cliente presentata alla sottoscrizione del contratto, in base ad una notifica previa.

2.7. Di non effettuare e di non permettere interventi tecnici o estetici sull’autovettura senza il consenso scritto della Autonom.

2.8. Di informare la Autonom, sulla sua richiesta, in riferimento al luogo in cui si trova l’autovettura e di permettere la verifica dell’autovettura dai rappresentanti della Autonom, entro al massimo 24 ore dalla sua richiesta.

2.9. Di non usare l’autovettura in regime di taxi, trasporto alternativo – ridesharing (ad esempio Uber, Bolt, Bla Bla Car ecc.), scuola guida, attività di spinta o rimorchio, corse, allenamenti, gare, allo scopo del trasporto delle sostanze pericolose o per attività illecite, che possono danneggiare lo stato dell’Autovettura, e di non darle un’altra destinazione rispetto alla destinazione per trasporto di persone in regime di noleggio. Nel caso in cui l’autovettura noleggiata è messa sotto fermo amministrativo oppure distrutta/deteriorata dalle autorità o dal Cliente di seguito al suo utilizzo per ottenerne vantaggi indebiti dal trasporto di beni o sostanze vietate, il Cliente è tenuto responsabile per l’intero valore dell’autovettura.

2.10. Gli animali di compagnia (ad esempio: cani, gatti) possono essere trasportati nelle autovetture dell’Autonom soltanto in un apposito trasportino (di tipo gabbia, borsa), rinchiuso durante il viaggio. Altrimenti verranno applicate le stesse condizioni dal punto 3.10.

2.11. Per il mancato rispetto delle disposizioni riguardanti gli obblighi del Cliente – previsti al capitolo 2 (tranne il punto 2.1 – caso nel quale la Autonom ha abbia diritto di cancellare unilateralmente la prenotazione senza il rimborso degli importi nel caso di un anticipo incassato) viene incassato integralmente il deposito cauzionale (compreso nel caso delle tasse SCDW).

2.12. Il Cliente è tenuto a mantenere l’Autovettura in uno stato d’utilizzo adeguato durante l’intero periodo contrattuale e di consegnare l’Autovettura nello stesso stato di quello alla data del prelievo. Nel caso di qualsiasi danno avvenuto all’autovettura nel periodo contrattuale (compresi danni causati dall’urto degli animali o da soggetto ignoto) il Cliente ha l’obbligo di supportare i costi di tutte le riparazioni necessarie per riportare l’autovettura allo stato esistente al momento del prelievo, nel limite del deposito cauzionale bloccato, a condizione del rispetto delle disposizioni dal punto 7. In caso di mancato rispetto del procedimento previsto per i casi di danno, previsti al punto 7, il Cliente è tenuto responsabile per l’intero valore delle riparazioni, per i costi di immobilizzazione e per i costi causati dal mancato utilizzo del veicolo.

 

3. Esecuzione del Contratto. Consegna, Sostituzione e Restituzione dell’Autovettura.

3.1. La consegna e la restituzione dell’autovettura succederanno al posto, alla data e all’ora convenute dal Cliente insieme alla Autonom e indicate nel modulo di prenotazione e nel Contratto.

3.2. La consegna e la restituzione dell’autovettura oltre l’orario di lavoro (L-V 09:00 -18:00) possono essere realizzate su richiesta del cliente. In questo caso, verrà percepito un costo aggiuntivo di € 10 per la consegna/restituzione.

3.2.1. Il degrado o la distruzione dei cerchi o degli pneumatici attira su di sé l’obbligo del Cliente al pagamento di una tassa di servizio di € 50 e il costo di riparazione o sostituzione dell’elemento deteriorato/distrutto.

3.2.2. Il danneggiamento della parte inferiore dell’autovettura, rappresentando gli elementi che si trovano sotto il veicolo (schermo, coppa dell’olio, scarico, marmitta ecc.) porta con sé l’obbligo del Cliente al pagamento di una tassa di servizio di € 50 e il costo di riparazione o sostituzione dell’elemento deteriorato/distrutto.

3.3.  La restituzione dell’autovettura in un posto diverso rispetto a quello in cui è stata effettuata la consegna, può essere fatta esclusivamente con l’accordo della Autonom e verrà percepito un costo aggiuntivo di trasferimento compreso tra € 30 e € 250. Nel caso in cui il Cliente richieda la restituzione dell’autovettura in un altro posto successivamente al prelievo dell’autovettura, informerà la Autonom allo scritto oppure chiamando al numero di telefono di sopporto 24 ore su 24 0721 44 22 66. La Autonom dovrà consentire a questa modifica contrattuale e il Cliente pagherà il costo aggiuntivo di trasferimento indicato prima, costo che verrà comunicato allo scritto dalla Autonom, via SMS oppure e-mail. L’incasso di questo costo avverrà al ritorno dell’autovettura dal deposito cauzionale, in contanti o in base alla carta di credito/debito esibita dal Cliente alla sottoscrizione del contratto di noleggio.

3.4. Nel caso in cui il Cliente lasci l’autovettura in un’agenzia diversa rispetto a quella convenuta in una fase iniziale nel Contratto, senza informare la Autonom sulla modifica del posto della restituzione, gli verrà incassato un costo aggiuntivo di € 250.

3.5. Alla restituzione dell’autovettura oltre il limite, ai sensi del contratto, verrà percepita una tariffa supplementare di 10 €/ora, convenuta nel Contratto. Se il Cliente ritarda la restituzione dell’autovettura senza avere l’accordo della Autonom, l’impresa ha il diritto di rientrare nel possesso dell’autovettura sulla spesa e sul rischio del Cliente.

3.6. La restituzione è effettiva nel momento della sottoscrizione del verbale di restituzione dalla Autonom e dal Cliente.

3.7. Per le autovetture restituite oltre l’orario di lavoro (fine settimana e/o notturno) oppure in condizioni meteo che ostacolano la verifica dell’autovettura, viene prorogata la responsabilità del Cliente per gli eventuali danni e per lo sblocco del deposito cauzionale con 24 ore dalla restituzione effettiva dell’autovettura. Questa condizione si applica pure nel caso in cui l’autovettura restituita dal cliente sia sporca oppure abbia bisogno di essere lavata per effettuarne la valutazione.

3.8. L’abbandono dalla parte del Cliente dell’autovettura senza informarne la Autonom allo scritto oppure chiamando al numero di telefono di sopporto 24 ore su 24 0721 44 22 66, senza consegnarne la chiave ad un rappresentante della Autonom e senza la sottoscrizione bilaterale del verbale di restituzione attirerà la responsabilità del Cliente per tutti i costi relativi alla rilocazione dell’autovettura nell’agenzia dalla quale è stato preso in noleggio, e per tutti gli altri costi relativi al ripristino dello stato iniziale dell’autovettura nel caso in cui venga prelevata in condizioni diverse rispetto a quelle in cui è stata consegnata ai sensi del verbale. Le stesse condizioni sono valide pure nel caso in cui il Cliente rifiuti la restituzione dell’autovettura.

3.9. Il Cliente ha l’obbligo di restituire l’autovettura con la stessa quantità di carburante che ha avuto all’inizio del periodo di noleggio (ai sensi del verbale di consegna). In caso contrario, di seguito alla notifica scritta dalla parte di Autonom, il Cliente consente al pagamento di un costo aggiuntivo di alimentazione di € 20 e il valore del carburante mancante, ai sensi dello scontrino fiscale di alimentazione. Non viene concesso credito per il carburante supplementare rispetto alla quantità iniziale fornita dalla Autonom.

3.10. Alla consegna dell’autovettura al Cliente, verrà indicato il grado di pulizia dell’autovettura, tanto all’interno, quanto all’esterno, il Cliente sottoscrivendo il verbale contenente queste menzioni. Nel caso in cui alla restituzione l’autovettura richieda altro che il procedimento standard di lavaggio per il ripristino dello stato iniziale, il Cliente consente al pagamento di un costo aggiuntivo di amministrazione di € 50 al quale verrà aggiunto il valore dei servizi di autolavaggio, ai sensi della fattura che verrà fornita al Cliente via e-mail. 

3.11. Le tasse di parcheggio durante la consegna dell’autovettura in un'altra ubicazione rispetto a quella proposta dalla Autonom, insieme al parcheggio durante l’intero periodo di utilizzo dell’autovettura presa in noleggio dalla Autonom, spettano integralmente al Cliente. Egli supporterà, insieme al costo del parcheggio, tutti i costi previsti dalla legge vigente, tanto sul territorio rumeno, quanto in altri paesi, pedaggi, tasse di stazionamento in aeroporti o spazi speciali a durata limitata, multe risultate dal mancato rispetto delle regole di circolazione. Nel caso del mancato pagamento di tutto quanto indicato sopra, la Autonom pagherà le multe risultate dal mancato rispetto degli obblighi del Cliente. La Autonom fatturerà successivamente al cliente il valore effettivo della multa e un costo aggiuntivo di amministrazione di € 50 per multa.

3.12. L’alimentazione dal Cliente dell’autovettura noleggiata dalla Autonom con un altro carburante rispetto a quello indicato dal produttore (indicato nella carta di circolazione e sul verbale di consegna) attira l’obbligo del Cliente al pagamento di un costo di servizio in un ammontare di € 50, il costo del trasporto dell’autovettura, il costo relativo ai giorni di immobilizzazione nel service, il costo di riparazione ai sensi del preventivo di riparazione e pure l’alimentazione relativa (compreso per i Clienti che abbiano scelto SCDW / SCDW+).

3.13. I noleggi oltre i confini della Romania richiedono l’accordo scritto della Autonom e vengono sottoposti a condizioni particolari: esiste un limite di 400 km/zi (km percorsi tanto all’interno, quanto all’esterno dei confini) e per il superamento del limite di km verrà percepito un costo di 0,09 €/km. Per ottenere i documenti necessari per il transito dei confini verrà percepito un costo di € 50.

3.14. Il deposito cauzionale per uscire dal paese è di almeno € 1200 e di un massimo di € 5000 e non può essere ridotto mediante il pagamento di SCDW+.

3.15. Il trasferimento oltre i confini è consentito esclusivamente sul territorio dell’Unione Europea e dello Spazio Economico Europeo. Nel caso in cui venga violato questo obbligo, nell’eventualità di un danno o di un furto, il Cliente sarà tenuto responsabile per l’intero valore dell’autovettura.

3.16. In caso di guasti e/o incidenti stradali avvenuti all’esterno dei confini del paese, il Cliente è tenuto, ai sensi del contratto sottoscritto alla consegna dell’autovettura, a restituire il veicolo sul territorio della Romania, supportandone integralmente i costi.

3.17. La Autonom noleggia insieme all’autovettura una serie di accessori consistendo in GPS, seggiolino auto, catene da neve, router Wi-fi, ai sensi delle tariffe seguenti:

·   GPS, 5 €/giorno;

·   Seggiolino auto, 3 €/giorno;

·   Catene da neve, 3 €/giorno;

·   Router Wi-fi, 5 €/giorno.

3.18. Nel caso della perdita o del danneggiamento delle chiavi, dei documenti originali oppure degli accessori auto, nel caso della perdita del gettone di parcheggio oppure della perdita delle targhe dalla parte del Cliente, la Autonom incasserà da quest’ultimo il valore degli oggetti danneggiati/persi al prezzo dalla fattura di acquisto di ogni accessorio, oppure al valore della multa che il Cliente deve pagare, al quale viene aggiunto un costo di amministrazione di € 50.

3.19. La Autonom non può essere tenuta responsabile per gli eventuali oggetti dimenticati nell’Autovettura dal Cliente e non identificati alla restituzione dell’autovettura.

3.20. Il fumo nelle autovetture della Autonom è severamente vietato. In caso di violazione, verrà percepita una tassa di € 50, alla quale verrà aggiunto il costo dei servizi di autolavaggio.

 

4. Deposito cauzionale per Danni e Tasse per la sua riduzione

4.1. L’autovettura possiede una polizza assicurativa RCA, ai sensi della legge. L’assicurazione RCA è un tipo di assicurazione con il quale i terzi pregiudicati di seguito ad un incidente stradale causato per colpa dell’autista assicurato, ricevono risarcimenti per i danni materiali e/o la morte oppure le lesioni corporali subite di seguito all’incidente.

4.2. Il Cliente, alla sottoscrizione del Contratto, sceglie uno dei depositi cauzionali seguenti e una delle tasse per la sua riduzione: Collision Damage Waiver (CDW), Theft Protection (TP), comprese nella tariffa, alle quali possono essere aggiunte Super Collision Damage Waiver (SCDW) oppure Super Cover Plus (SCDW +).

4.2.1. Collision Damage Waiver (CDW) rappresenta una franchigia per i guasti (responsabilità), denominata pure Cauzione per i danni (specificata nelle tariffe pubbliche), che può variare tra €600 e € 3000, a seconda della classe di autovettura specificata nel Contratto sottoscritto tra le parti. La cauzione obbligatoria viene depositata alla sottoscrizione del Contratto, in parte o totale, e verrà bloccata dalla Autonom su una carta di credito. La cauzione verrà rimborsata al Cliente alla restituzione dell’autovettura (tranne i casi previsti al punto 4.4.).

4.2.2. Theft protection (TP) rappresenta una protezione contro i furti che ha la funzione di limitare la responsabilità dell’autista per i costi generati dal furto o dal tentativo di furto dell’autovettura noleggiata, nel limite della cauzione relativa alla classe di autovettura specificata nel Contratto di noleggio. La protezione contro il furto non copre i beni personali dell’autista, essi potendo essere coperti ai sensi delle politiche di viaggio.

4.2.3. Super Collision Damage Waiver (SCDW) rappresenta un costo di riduzione della cauzione indicata al punto 4.2.1., la cui tariffa giornaliera può essere ritrovata nel Contratto di Noleggio. Con il pagamento della tassa SCDW, la responsabilità del Cliente in caso di guasti e/o furto per l’autovettura noleggiata, si riduce dal valore della Cauzione sopraindicata, al valore di € 150 per le classi A – G1, L – P, V0; € 200 per la classe V e € 300 per le classi GP, P1, H, V1 – X per la copertura degli eventuali costi aggiuntivi, con le eccezioni menzionate al Capitolo 5 del presente Contratto.

4.2.4. Super Cover Plus (SCDW+) rappresenta una tassa aggiuntiva di riduzione della cauzione che elimina integralmente la responsabilità del Cliente in caso di avvenuto incidente e/o furto, tranne le eccezioni menzionate al Capitolo 5 del presente Contratto.

4.3. Nel caso della scelta di CDW/SCDW, la Cauzione (la franchigia) per i guasti verrà fatturata dalla Autonom al Cliente nelle condizioni seguenti:

a) danni (incidenti) causati all’autovettura noleggiata, accertati dagli organismi addetti della Polizia, come essendo per colpa del Cliente o da soggetto ignoto (comprende la situazione in cui l’autovettura sia trovata incidentata o vandalizzata nel parcheggio);

b) il furto dell’autovettura noleggiata;

c) insieme a qualsiasi altra esclusione dalle polizze assicurative e dalla tabella dei danni che costituisce parte delle presenti condizioni.

 

5. Esclusioni dalla Garanzia per Danni e Tasse per la Riduzione della Cauzione

Indipendentemente dalla tassa pagata per la riduzione della cauzione che il Cliente abbia scelto, diventa responsabile e risponde per la riparazione e il pagamento dei danni collaterali nelle situazioni seguenti:

·         Il mancato rispetto degli obblighi previsti al Capitolo 2;

·         Il carburante mancante, in un ammontare di € 20 rappresentando il costo di alimentazione + lo scontrino fiscale relativo (art. 3.9);

·         La perdita o il danneggiamento dei documenti dell’autovettura, delle chiavi o degli accessori (art. 3.18);

·         Il danneggiamento dell’abitacolo: sporcizia eccessiva, macchiatura delle sedie o il loro danneggiamento (art. 3.10);

·         Il guasto della parte inferiore dell’autovettura, rappresentando gli elementi che si trovano sotto il veicolo: schermo, coppa dell’olio, scarico, marmitta ecc. (art. 3.2.2.);

·         Alimentazione erronea dell’autovettura (art. 3.12.);

·         Deterioramento dei cerchi o degli pneumatici (art. 3.2.1);

·         Deterioramento totale o parziale causato di seguito al fumo all’interno del veicolo e/o qualora si trovi nella vicinanza degli ambienti infiammabili (art. 3.20).

 

6. Pagamento dei Servizi

6.1. Il Cliente paga integralmente, alla sottoscrizione del Contratto, il noleggio (del veicolo e degli opzionali che noleggia), la tassa per la riduzione del deposito cauzionale (se scelto) e le eventuali tasse supplementari convenute nel verbale.

6.2. La fatturazione in RON viene fatta al tasso di vendita della Banca Nazionale Rumena nel giorno della sottoscrizione del Contratto.

6.3. Il pagamento del noleggio può essere effettuato con la carta di credito, di debito (Visa, MasterCard o American Express) oppure in contanti, non essendo accettate le carte pre-pay, Diners Club. Possono essere utilizzate le carte di tipo fintech (Revolut, Monese, N26 ecc.) per il pagamento dei servizi, però non per il blocco del deposito cauzionale.

6.4. Le tariffe non includono: il costo dei carburanti, i pedaggi, ad eccezione della vignetta per la Romania che è compresa nella tariffa di noleggio, le multe ricevute per la violazione delle regole di circolazione sulle strade pubbliche e della legge nazionale vigente oppure i costi risultati di seguito alle azioni delle Autorità Locali nei confronti dell’Autovettura che costituisce l’oggetto del presente Contratto, durante il noleggio. Il pagamento integrale di questi importi spetterà al Cliente.

6.5. Il Cliente pagherà integralmente gli obblighi finanziari rimanenti, ai sensi del Contratto, nel momento della restituzione dell’autovettura, ai sensi del documento di pagamento rilasciato dalla Autonom.

6.6. Qualsiasi importo non pagato dal Cliente alla Autonom alla fine del Contratto, insieme ad altri importi avvenuti successivamente (costo di proroga del periodo di noleggio, multe, penali, tasse ecc.) o costi per le riparazioni dell’autovettura di seguito a danni causati nel periodo contrattuale, ai sensi dell’art. 2.11. possono essere incassati dalla Autonom sulla carta di credito del Cliente, con una notifica previa allo scritto. Qualsiasi valore incassato in assenza del Cliente, con il suo accordo mediante la sottoscrizione delle presenti condizioni, venga ultimato mediante la trasmissione dalla parte della Autonom di una e-mail contenente le ricevute relative all’incasso.

6.7. Nel caso del ritardo al pagamento oltre il periodo convenuto nel Contratto, la Autonom ha il diritto di percepire delle penali in un ammontare di 1% del valore dell’importo dovuto, per ogni giorno di ritardo.

6.8. Nel caso della restituzione anticipata dell’autovettura, al Cliente verrà rimborsato il valore dei servizi pagati in anticipo, ricalcolato a seconda della modifica del prezzo/giorno. Il rimborso potrà essere effettuato in denaro o mediante il conferimento di un voucher nella rete Autonom, valido 12 mesi.

6.8.1. Il voucher può essere utilizzato per la riduzione del valore del noleggio futuro. Per utilizzarlo, il cliente deve menzionare telefonicamente o via e-mail di essere in possesso di un tale voucher e presentarlo allo sportello (in formato cartaceo o digitale) al momento del prelievo del veicolo. Il voucher può essere utilizzato in qualsiasi agenzia Autonom di Romania e può essere cumulato con alte offerte valide. Il voucher può inoltre essere regalato.

6.9. La cauzione prevista all’art. 4 viene rimborsata alla fine del periodo contrattuale, entro al massimo 30 giorni dalla data della sottoscrizione del verbale di consegna dalla Autonom e dal Cliente. La Autonom non risponde per i ritardi nel rimborso della garanzia causati da fattori esterni tali i ritardi degli istituti bancari, lo sciopero, il blocco dei conti del Cliente ecc.

 

7. Procedimento in caso di Danni

7.1. Il Cliente è tenuto ad informare subito la Autonom su qualsiasi nuovo guasto scoperto al veicolo preso in noleggio.

7.2. Se il danno è stato prodotto da un soggetto ignoto, il Cliente ha l’obbligo di ottenere, prima della restituzione del veicolo, l’Autorizzazione di Riparazione dagli Organi di Polizia.

7.3. Se l’incidente è stato prodotto per colpa del Cliente e sono stati coinvolti 2 veicoli, il Cliente ha gli obblighi seguenti:

7.3.1. La compilazione del modulo di constatazione amichevole se i 2 autisti riconoscono la loro colpa;

7.3.2. Il Verbale + l’Autorizzazione di Riparazione ottenuti dagli Organi di Polizia nel caso in cui i 2 autisti non riescano ad andare d’accordo in via amichevole.

7.4. Se l’incidente non è stato prodotto per colpa del Cliente e sono stati coinvolti 2 veicoli, il Cliente ha gli obblighi seguenti:

7.4.1. La compilazione del modulo di constatazione amichevole se i 2 autisti riconoscono la loro colpa, copia dell’assicurazione RCA del colpevole, copia della Carta di Circolazione del colpevole, copia della Carta d’Identità del colpevole, Copia della Patente Guida del colpevole;

7.4.2. Nel caso in cui i 2 autisti non riescano ad andare d’accordo in via amichevole, saranno necessari: copia della polizza RCA del colpevole, Verbale e Autorizzazione di Riparazione ottenuti dagli Organi di Polizia.

7.5. Se nell’incidente sono stati coinvolti più di 2 veicoli, oppure se di seguito all’incidente sono risultate lesioni corporali, il Cliente ha l’obbligo di contattare gli Organi di Polizia per ottenere il Verbale e l’Autorizzazione di Riparazione.

7.6. Nel caso di un incidente in cui è stato investito un animale, il Cliente ha l’obbligo di informare gli Organi di Polizia tempestivamente dopo l’incidente.

7.7. In tutti i casi descritti sopra, il Cliente ha l’obbligo di verificare la corretta compilazione tanto della Constatazione Amichevole, quanto dell’Autorizzazione di Riparazione e del Verbale rilasciati dagli Organi di Polizia.

7.8. Nel caso del mancato rispetto del procedimento di cui sopra, il Cliente è tenuto responsabile per l’intero valore delle riparazioni, per i costi di immobilizzazione e per i costi generati dal mancato utilizzo del veicolo.

7.9. Qualsiasi nuovo danno comparso nel periodo del noleggio al veicolo verrà fatturato ai sensi della tabella dei costi per i danni, allegata al Contratto di noleggio, compresi i danni minori, tali i graffi.

7.10. Nel caso in cui la cauzione per i danni sia stata bloccato soltanto parzialmente dalla carta di credito, per un valore inferiore ai limiti indicati nel suddetto articolo 4.2.1., se il veicolo viene restituito con un nuovo danno, che supponga in modo ragionevole la realizzazione dei lavori di riparazioni, la Autonom bloccherà la differenza di cauzione sulla carta di credito del cliente alla restituzione del veicolo, nel caso in cui una tale restituzione viene effettuata direttamente presso un rappresentante della Autonom, affinché l’importo rimanga bloccato fino al rilascio del preventivo di riparazioni da un service autorizzato. Nel caso in cui il valore del preventivo sia inferiore al valore dell’importo bloccato, verrà restituita la differenza risultata al Cliente. Se il veicolo viene consegnato fuori l’orario lavorativo oppure in qualsiasi situazione in cui la consegna non viene fatta direttamente ad un rappresentante della Autonom, dopo il rilascio del preventivo di riparazione, verrà rilasciata la fattura per la differenza tra il valore del preventivo e l’importo bloccato, con l’obbligo del pagamento di questo importo entro e non oltre 10 giorni dall’avvenuto ricevimento di una tale fattura. Nel caso del mancato pagamento nel termine indicato, verranno percepite penali di 1% al giorno per ogni giorno di ritardo.

 

8. Proroga, Cessazione e Recesso del Contratto

8.1. Le condizioni della proroga, della cessazione o del recesso anticipato del Contratto non possono essere convenute altro che con l’accordo della Autonom.

8.2. L’intento del Cliente di prorogare il Contratto viene comunicato alla Autonom, almeno 24 ore prima della scadenza del Contratto. La tariffa convenuta viene pagata nelle stesse condizioni in cui è stato concluso il contratto iniziale, entro al massimo 24 ore dall’inizio del periodo di proroga. Il contratto può essere prorogato con l’accordo scritto di entrambe le parti.

8.3. Il contratto cessa di diritto alla fine del periodo di noleggio.

8.4. Il contratto può cessare prima della scadenza con l’accordo delle parti oppure come conseguenza del recesso.

8.5. Nel caso del recesso del Contratto, la Autonom deve informare il Cliente telefonicamente, via fax oppure posta elettronica.

8.6. Tanto nel caso della cessazione del Contratto prima della sua scadenza, quanto nel caso del recesso, il Cliente è tenuto a restituire il veicolo entro 12 ore dal momento dell’avvenuto recesso.

 

9. Disposizioni Finali

9.1. Il Cliente è messo in mora di diritto per tutti gli obblighi assunti nel Contratto e non rispettati come tali entro i termini convenuti.

9.2. Qualsiasi lite decorrente da o in legame al presente Accordo verrà risolta prima di tutto in via amichevole e, esclusivamente in caso di sconfitta, le parti si rivolgeranno ai tribunali competenti di Bucarest.

9.3. Per qualsiasi controversia, il presente Contratto ne costituisce una prova.